Cuomo sul tetto d’Italia

Ancora lui. Inarrestabile, incontenibile. Valerio Cuomo chiude il suo anno agonistico nel modo migliore, da primo della classe, incoronandosi Campione Italiano della categoria Cadetti (under 17).

Le prime avvisaglie che non sarebbe stata una stagione come le altre si palesarono alla prima prova nazionale di categoria dove Valerio conquistò il secondo posto ed una fiducia nelle proprie qualità sulle quali ha costruito i suoi successi.

Infatti qualche mese dopo trionfò nella prova del circuito europeo cadetti di Bratislava che, insieme agli altri piazzamenti, gli  consentirono di essere convocato nella nazionale italiana di categoria per gli Europei e successivamente per i Mondiali.

Agli europei di Maribor in Slovenia una grande prestazioni individuale terminata al quinto posto, ai piedi del podio, ed una superba prestazione di squadra che valse a Cuomo insieme ad i compagni Preziosi, Marenco e Canzoneri la medaglia d’oro.

Ai mondiali di Tashkent in Uzbekistan ancora una superba prestazione terminata, con un po’ di amaro in bocca, di nuovo al quinto posto.

La costanza dello spadista del Club schermistico Partenopeo allenato dal maestro Carmine Carpenito è stata impressionante e non poteva che portare all’ultimo sospirato trionfo.

Ai campionati Italiani della categoria under 17 di Treviso, Cuomo mette nuovamente  in luce le sue qualità portando a termine una gara perfetta laureandosi così Campione italiano.

Questa la sua gara:

6 vittorie su 6 al girone.

Tabellone dei 32 : Cuomo- Tedeschi 15-10

Tabellone dei 16: Cuomo – Gaetani 15-9

Quarti: Cuomo – Volpi 15-6

Semifinali: Cuomo – Paolini 15-9

Finale :  Cuomo- Marenco 15-14

Finale equilibratissima dove i due schermitori si accompagnano punto a punto fino al vantaggio di 14-13 per Marenco. Cuomo però ha il DNA del campione e con due guizzi vincenti riesce a ribaltare il risultando trionfando per 15-14.

club schermistico partenopeoFoto Augusto Bizzi

Felicità immensa per il Club Schermistico Partenopeo, che dopo il Titolo Italiano della categoria Allievi  conquistato tre settimane fa da Amodio Maisto, mette in bacheca un altro Tricolore raggiungendo così un nuovo piccolo record: per il secondo anno consecutivo il Club presieduto da Loredana de Felicis può contare tra i propri atleti due Campioni Italiani segno di una continuità di rendimento che non può che rendere orgoglioso tutto lo staff tecnico della squadra napoletana.

E Chissà che il bottino non possa aumentare.

I prossimi appuntamenti sono  infatti i campionati Italiani Assoluti di scherma di Torino dove il Club schermistico Partenopeo potrà contare sulle prestazioni di Simone Esposito e Fabrizio Citro ed i campionati italiani di scherma paraolimpica dove Rossana Pasquino, già vincitrice di due prove nazionali, tenterà l’assalto al tricolore.

Sempre a Torino, inoltre, la squadra maschile del club partenopeo parteciperà per la prima volta nella sua storia al campionato nazionale della seria A1, la massima categoria prevista.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>