Più scherma meno schermi

Il Club Schermistico Partenopeo é lieto di presentare il progetto di integrazione sociale  “Più scherma meno schermi” nato grazie al sostegno della Fondazione Banco di Napoli.
L’obiettivo é consentire la più piena integrazione tra soggetti normodotati e soggetti diversamente abili attraverso lo sport che tanto amiamo: la scherma .
Nel nostro sport tanto é stato fatto ma tanto altro si può ancora fare.
Ed é qui che si inserisce  il nostro progetto che si suddivide in due obiettivi:
- creazione di un vero e proprio polo di allenamento integrato di scherma olimpica, paralimpica e non vedenti attraverso il miglioramento strutturale , sia dal punto di vista dell’accessibilità che dell’adeguamento delle attrezzature tecniche e sportive necessarie.
- Creazione di un’ innovativa competizione a squadre nel segno della più completa integrazione sociale e sportiva.
La conferenza stampa di presentazione, presso la sala giunta del Comune di Napoli a Palazzo San Giacomo, ha visto la partecipazione del presidente del comitato regionale della Federazione italiana scherma Matteo Autori, in rappresentanza del Presidente Giorgio Scarso; il Presidente del CIP Campania Carmine Mellone; il Presidente dell’UICI sez. Napoli Mario Mirabile e l’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello.
Club schermistico partenopeo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>